Brusciano, petizione per centro vaccinale e abbassamento delle tasse

Anita Capasso

BRUSCIANO -  Riaprite il  centro vaccinale e abbassate le tasse. Si punta su una petizione popolare  per spingere il palazzo di città a fare dietro front. A chiamare a raccolta la città è il  giudice, Carminantonio Esposito, capo del gruppo consiliare "Rinascimento Bruscianese".  Si lamentano:

1)la non frequente convocazione del consiglio comunale;
2) il mancato rilancio del Piano insediamenti produttivi che dovrebbe essere volano per la rinascita economica del paese e per la lotta alla disoccupazione;
3) abbandono degli spazi verdi; 
4) aumento della tassa rifiuti con riduzione delle possibilità di pagamento rateale; 
5) assenza di un centro vaccinazione dei bambini. Quanto basta per spingere il giudice a scendere in piazza.

Intanto per  domenica mattina 6 ottobre è   stato organizzato nella piazzetta San Sebastiano (via C. Cucca) un presidio  per raccogliere le adesioni alle petizioni da presentare al  comune su due questioni scottanti:” 

1)Tassa sulla spazzatura; 
2)Vaccinazione dei Bambini “.

Stando alle accuse,  per la tassa sulla spazzatura  gli importi richiesti sono superiori rispetto agli anni precedenti. Si chiede un'opportuna rivisitazione della tassa sia per evitare possibili contenziosi, sia al fine di venire incontro alle esigenze delle fasce sociali più deboli.

Sulla questione vaccinazioni il dissenso è ancora più forte.  Da più di un anno  il centro di vaccinazione  è stato chiuso ed i genitori sono costretti a spostarsi insieme con i loro bambini in altri comuni.  Si chiede la riapertura  a Brusciano del servizio vaccinazioni in modo da evitare il disagio economico e sociale che subiscono soprattutto le famiglie meno abbienti. "In gioco -afferma Esposito - c’è il diritto fondamentale alla salute dei bambini". 

La popolazione contesta anche la disciplina relativa alla circolazione dei veicoli in via Quattromani che determina pericolosi ingorghi agli incroci con via Cucca, modifica, dicono,  adottata in assenza di una razionale revisione del piano traffico generale.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore