Arriva la Scuola Superiore Meridionale: quattro studenti del nolano

Redazione

Prende l'avvio, quest'anno accademico, La Scuola Superiore Meridionale, scuola internazionale di elevata formazione e ricerca, istituita dall' Ateneo Federiciano sperimentalmente per tre anni.

 

 L'offerta formativa della scuola, che è stata inaugurata mercoledì 13 novembre,  si organizza in due percorsi : il corso ordinario che offre corsi integrativi agli studenti del primo anno ed il dottorato.

 

 “Questa scuola è un patrimonio collettivo di Napoli, del Mezzogiorno, dell'intero Paese”, ha dichiarato il Rettore della Università Federico II di Napoli, Gaetano Manfredi,

 

  I trenta allievi del primo anno vincitori del concorso indetto, in base alla facoltà d'appartenenza , hanno potuto  scegliere una tra le tre aree di studio proposte: Archeologia e culture del Mediterraneo antico; Global history and Governance; Testi, tradizioni e culture del libro.

 

 Fra i trenta vincitori, quattro, Annamaria Casillo, Allegra De Falco, Francesco Di Palma ed Anastasyia Mamonova, provengono dal nolano e si sono tutti da poco diplomati, con voti eccellenti, al Liceo Carducci di Nola.

 

 E' la riscossa di un territorio, il nostro, straordinario che deve solamente affidarsi e fidarsi di più della cultura. E' la riscossa di un territorio, il nostro, fecondo, fertile d'ingegno e ricco di talenti. Tanti talenti che devono essere solamente scoperti e coltivati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore