Pomigliano, minimarket nei guai: chiuso un punto cottura e sequestrati vino e alimenti

Redazione

POMIGLIANO D’ARCO  - Blitz dei militari del NAS di Napoli a Pomigliano d’Arco in via Locatelli. I carabinieri , agli ordini del comandante  Gennaro Tiano,  hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso un minimarket.

Dopo la verifica i militari hanno chiuso  un punto cottura/preparazione piatti pronti, poiché era stato  arbitrariamente attivato dal gestore ed era privo dei requisiti igienico-sanitari e strutturali previsti dalla normativa comunitaria vigente.

Contemporaneamente, i carabinieri  hanno sequestrato 160 kg circa di alimenti esposti per la vendita, tra cui 100 lt di vino in damigiane da 5 cinque lt cadauna, nonché’ 60 kg di conserve vegetali in barattoli di vetro e legumi secchi. Di tutto ciò il proprietario  non era in grado di fornire una  documentazione riferita alla rintracciabilità alimentare e a procedure in autocontrollo HACCP.

Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore