Somma Vesuviana, blitz nel panifico . Sequestrato pane e sospesa l'attività: aveva mano d'opera in nero con il reddito di cittadinanza

Redazione

SOMMA VESUVIANA - Blitz i Carabinieri del NAS e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli  a  Somma Vesuviana.

I militari, agli ordini del comandante Gennaro Tiano, hanno eseguito un’ispezione in un panificio con annesso punto vendita.

Dopo la verifica  sono stati sequestrati kg 60 di pane in diversi formati poiché’ trasportato con  un'autovettura ad uso civile e non abilitata al trasporto di alimenti

il proprietario è stato denunciato per le carenze igienico-sanitarie riscontrate, riferite agli/alle ambienti/aree deputate allo svolgimento dell’attività e per la mancata attuazione delle procedure HACCP;

Segnalato, inoltre,  per aver impiegato 2 lavoratori in totale assenza di copertura assicurativa (cd. “lavoro nero”). Uno dei 2 è risultato altresì beneficiario di “reddito di cittadinanza”.

È stata sospesa, infine,  l’attività imprenditoriale, quale conseguenza dell’aver impiegato manodopera irregolare.

Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore