Marigliano, coronavirus e truffa agli anziani

Anita Capasso

MARIGLIANO - Sedicenti dipendenti Asl  girano a domicilio facendo finta di eseguire tamponi per truffare le ignare persone. La polizia municipale, agli ordini del comandante  Emiliano Nacar, passa al contrattacco.


Avviando una serie  di controlli nei condomini porta a porta per  contrastare la segnalata presenza di presunti dipendenti Asl che sfruttando il momento di paura legato al Coronavirus possano aggirarsi fra le case in specie di anziani cercando di truffarli.


Con il pretesto di effettuare tamponi faringei si introducono in casa per derubare anziani e fasce protette. Fate attenzione e segnalate la presenza immediatamente alle forze dell' ordine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore