Marigliano, a Pasqua si esce solo per la farmacia.

Mariacarmen Fiorenza

Marigliano, chiusi anche gli alimentari per Pasqua. Nuova ordinanza.

MARIGLIANO - Resteranno chiusi tutti i locali commerciali, anche tutti gli ALIMENTARI, di ogni genere, durante il giorno di Pasqua, domenica 12 aprile, e di lunedì in albis (Pasquetta), 13 aprile.

Lo comunica il Sindaco Caprino con una nuova ordinanza, la numero 115, firmata in data odierna. Resteranno aperte solo ed unicamente le farmacie e le parafarmacie.
Ergo sarà concesso alla popolazione di uscire soltanto per recarsi in farmacia.

" È stato opportuno firmare questa ordinanza per evitare ogni tipo di assemblamento in questi due giorni un po'particolari, durante i quali la popolazione potrebbe farsi prendere dallo spirito di festa e lasciarsi andare ad uscite ed incontri inopportuni". Afferma il Sindaco in diretta sul canale Facebook. "Oltre che per concedere due giorni di riposo agli operai dei supermercati che, instancabilmente, stanno lavorando per garantirci gli approvvigionamenti". Conclude .

Chiarita l'interpretazione dell'ordinanza regionale che vietava la commercializzazione di prodotti dolciari. LE PASTICCERIE restano CHIUSE

I FORNI: posso produrre e vendere soltanto pane, prodotti da forno e sfarinati.
I prodotti da forno e gli sfarinati potranno essere venduti SOLO ED UNICAMENTE imbustati. È assolutamente vietata la consegna a domicilio.

Chiusi ancora fino al 14 aprile il cimitero e gli uffici comunali di pomeriggio. Saranno più rigidi e più frequenti i controlli durante il giorno di Pasqua e di Pasquetta. Assolutamente vietati i pellegrinaggi a "Madonna dell'Arco", i battenti più "audaci" saranno severamente sanzionati .

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Mariacarmen Fiorenza >>




Articoli correlati



Altro da questo autore