Marigliano: celebrazioni del 2 giugno all'insegna della sobrietà

Viviana Papilio

 MARIGLIANO - Si sono svolte questa mattina in Piazza Municipio le celebrazioni per la ricorrenza della Festa della Repubblica. Una manifestazione atipica, senza affollamenti, condivisa in live streaming sulla pagina facebook del Sindaco e incentrata sugli aspetti fondamentali della ricorrenza stessa, in piena osservanza delle norme anti contagio dettate dall’emergenza sanitaria.

 Il sindaco Antonio Carpino, dopo l’esecuzione dell’inno nazionale –per l’occasione affidato ad un solo trombettista-, ha ricordato l’importanza della Costituzione in questo 74° anniversario, segnato da un evento drammatico di portata epocale, anche in quanto simbolo dell’impegno morale ed etico di tutta la classe politica che collaborò per consegnare alle generazioni future il testo-architrave della Repubblica, e con l’auspicio che possa fungere da sprone per uscire con compattezza dal complicato periodo che stiamo attraversando.

 Diverse copie sono state consegnate ai neo diciottenni al fine di accrescere in loro il senso di consapevolezza e il sentimento di partecipazione alla cittadinanza attiva, con l’esortazione di mettere in pratica i principi sanciti nella Costituzione a partire dalle situazioni tipiche del quotidiano.

 Infine un breve ricordo consegnato alle parole dello storico Antonio Cassese e una dedica ai giovani da parte di Vincenzo Sorrentino del Comitato per la Costituzione di Marigliano.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Viviana Papilio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore