Marigliano, preso ladro di cambi d'auto

Anita Capasso

MARIGLIANO - Ladro di cambi d' auto colto in flagranza si giustifica dicendo che aveva la stessa vettura e che il pezzo trafugato  gli serviva per sostituire il suo che si era rotto. Assurda motivazione.

Il malvivente si era messo all' opera poco distante  dalla caserma dei  Carabinieri Forestali di via San Luca. E' stato  denunciato. Aveva un fare sospetto ed era  chino sul vano motore di una autovettura col cofano sollevato.

I militari, agli ordini del comandante Alessandro Cavallo,  immediatamente si portavano in prossimità sua. E' stato così generalizzato. Si tratta di  un quarantanovenne noto alle forze dell’ordine di  Pontecitra.  Aveva proceduto già allo smontaggio del cambio di una autovettura di proprietà di una sessantacinquenne del posto adducendo come motivazione il fatto che la sua macchina, tale e quale a quella della signora, avesse il cambio rotto.

Sottoposto a perquisizione è stato trovato  in possesso di attrezzi utilizzati per lo scasso. Nell’autovettura utilizzata, inoltre,  è stata trovata  una ingente quantità di rifiuti pericolosi e non, raccolti e trasportati dallo stesso senza alcun tipo di autorizzazione di carattere ambientale.

L’uomo è stato  deferito in stato di libertà per tentato furto aggravato, gestione illecita di rifiuti e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, la sua autovettura è stata  sequestrata unitamente ai rifiuti trasportati illecitamente.

Alla proprietaria dell’autovettura, comunque,  non è andata molto meglio in quanto la sua macchina, in apparente stato di abbandono da diverso tempo, è risultata essere sprovvista di assicurazione, motivo per il quale il mezzo è stato   sequestrato e fatto rimuovere.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore