Trionfa l' arte alla scuola primaria Raffaele Viviani di Casalnuovo.

Anita Capasso


CASALNUOVO - Protagonisti  gli alunni di quinta della scuola primaria, raccontano la loro esperienza attraverso i grandi dell' arte. A coordinare l' iniziativa e' stato il professore Luigi Monda, formatore e da sempre in prima linea per l' infanzia e soprattutto per i bambini più svantaggiati.

"Noi alunni di classe quinta, nel corso di quest'anno scolastico, abbiamo avuto la possibilità, con il nostro insegnante Luigi Munda, di studiare la storia dell'arte.Un percorso affascinante che ci ha permesso di conoscere la vita degli Artisti narrata a​ fumetti e le loro opere descritte e commentate attraverso originalissime filastrocche​ Il nostro studio è partito con Van Gogh pittore veramente speciale, come del resto la sua vita: l'amicizia con Gauguin ,l'amore per il fratello Theo ; un animo inquieto alla ricerca della luce ,che esprime nei suoi quadri , per superare i momenti di tristezza.
​ E poi gli approfondimenti, attraverso​ laboratori , sulle opere dell'artista: La notte stellata, il vaso con girasoli, gli autoritratti l e la sua camera. Da qui al passo successivo con le nostre rielaborazioni e reinterpretazioni che ci hanno consentito di conoscere lo stile​ dell'artista attraverso il punto, la linea, il colore e la forma .
Gauguin ,come Van Gogh, non avrà vita facile;​ la sua arte frutto dei suoi innumerevoli viaggi non sarà subito compresa. Dalle terre della Polinesia arrivano gli orizzonti, il mare ,gli animali, le donne .Ci hanno colpito i colori e il loro sapiente accostamento.
​ È la volta delle opere di Amedeo Modigliani con la sua inconfondibile donna dal collo lungo e dalle pupille senza occhi.
​ Ecco che rivivono le sue opere nelle nostre riproduzioni: e ritratto di Jeanne Hébuterne con cappello, di Lumia ,di Sautine ecc Una definizione della leinea netta è scura che definisce i contorni del corpo e poi l'uso dell'oro a ,partire dalla Basilica di San Vitale in Ravenna per conoscere e rappresentare le opere di Klimt: L'albero della vita e il bacio .
Invece Pablo Picasso, sperimentò un modo piuttosto originale di dipingere, che consisteva nel rappresentare un soggetto da diversi punti di vista. Nei laboratori ecco i nostri visi assemblati alla maniera del nostro artista attraverso la tecnica del collage del nostro viso ,fotografato da diversi punti di vista. Non è stato per niente facile .
Poi abbiamo approfondito i periodi artistici del pittore: il Periodo blu quando dipinge il volto degli emarginati, il Periodo rosa, in cui Picasso dipinge soggetti tratti dal mondo del circo con colori che esprimono gioia e tenerezza, e poi l'Epoca negra in cui si interessa dell'arte africana in particolare delle maschere. Ancora​ lo studio in laboratorio per fare un ritratto come Picasso .Infine Andy Warhol e le sue seriegrafie : La regina Elisabetta ,Marlin Monroe .Insomma la ripetizione​ del soggetto​ è la chiave del successo: ogni immagine viene elaborata con diverse tecniche.A​ conclusione del nostro percorso abbiamo realizzato un video con un museo virtuale ,nelle cui stanze, sono presenti le nostri opere a seconda dell'artista. Un compito autentico, e di diffusione delle nostre esperienze

A cura degli alunni della quinta C:
Elvira Venuto,Carmen Murano,Federica Sarnataro,Lina Fiume.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore