Scisciano, con una spranga colpiscono il parabrezza per rapinare un’auto: due pregiudicati di Saviano in manette

Redazione

SCISCIANO -   Arrestati dai  carabinieri della stazione di San Vitaliano due pregiudicati di Saviano di 33 e 36 anni, gravemente indiziati di aver rapinato un 25enne di Scisciano  a cui hanno sottratto lo scorso 9 giugno l’auto su cui viaggiava.

 

I militari hanno eseguito un ordine emesso dal G.I.P. del tribunale di Nola su richiesta della locale procura.

 I due malviventi hanno avvicinato il 25enne di sera, mentre era a bordo della propria auto. L’hanno minacciato e dopo aver colpito il parabrezza del veicolo con una spranga se ne sono impadroniti, fuggendo via.

Immediate sono scattate le indagini dei carabinieri della stazione di san Vitaliano che hanno raccolto le descrizioni dalla vittima e intuito che i rapinatori potessero essere due soggetti già conosciuti per reati simili.

 I militari  hanno analizzato i profili social e, ottenuta conferma sulla loro identità, hanno informato l'autorità giudiziaria che in breve tempo ha emesso una misura cautelare.

I due sono stati arrestati  trasferiti nel  carcere di Poggioreale: dovranno rispondere di concorso in rapina aggravata. Il veicolo è stato riconsegnato al legittimo proprietario.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore