Mariglianese: pari stretto a Montemiletto 1-1

Antonio Credendino

In vantaggio con Peluso, raggiunti solo su rigore. Negato nel finale un netto rigore.

MARIGLIANO - Montemiletto. La nuova Mariglianese rientra da Montemiletto con l’amaro in bocca dove il pari, nell’economia della gara, sta abbastanza stretto a mr. Sanchez ed i suoi ragazzi. I bianco-azzurri sono giunti in irpina privi di tre titolari, De Giorgi, Barbarisi e Aracri, ma questo non ridimensione gli obiettivi di inizio gara, in ottica dell’intera posta in palio. Termina con un pari in una gara vibrante, dove nella prima frazione ha visto la Mariglianese salire sugli scudi per poi fronteggiare il ritorno nella seconda frazione. Mr. Sanchez, con la rosa rimaneggiata, dispone l’under Adiletta (2002), la linea di difesa con Battaglia e Petrarca centrali, Peluso (2001) e Scarparo esterni. Centrocampo con capitano Olivieri davanti alla difesa, Liberti e Visone (2001) a sostegno. Terminale offensivo con bomber Malafronte centrale, Gaetano e Cozzolino defilati pronti ad accentrare.

 

Già al 2', la Mariglianese, con Liberati, prova a riscaldare l’estremo ospite. La conclusione dai venti metri è controllata dal portiere irpino.  Gli ospiti, con il passare dei minuti, si dimostrano propositivi, gioco aperto e squadra corta con continui cambi di gioco. Al 10' Gaetano dalla destra che si accentra, lascia sul posto due avversari, ma la conclusione dal limite è respinta dalla difesa. I padroni di casa si dispongono con ordine a protezione della prima linea di difesa e  rapide ripartenze per il terminale offensivo Marino. Al 31', Battaglia risolve una mischia in area Mariglianese. Al 40' i locali recriminano un mani in area su tiro ravvicinato, ma il direttore di gara, ordina di continuare. Al 45', al termine di una manovra ben orchestrata da Olivieri – Gaetano – Scarparo, quest’ultimo dal limite fionda un sinistro ma la palla di un soffio alta. E’ il preludio al vantaggio mariglianese. Al 47’ dalla destra sul fondo, Cozzolino opta per un cross teso e trova Peluso che dalle retrovie si fa trovare al centro dell'area piccola. Il difensore impatta la sfera di tacco destro ed insacca per il “gol della domenica”. 0-1. Finisce il primo tempo.

 

Nella seconda frazione, i padroni decidono per una reazione. Al 54' raggiungono il pari. Con il tiro dal limite di Garzone, la palla colpisce la mano di Petrarca a protezione del viso. Rigore da interpretare ma assegnato è realizzato dallo stesso Garzone. 1-1. Con il pari la gara si fa ancora più viva. Grande equilibrio tra le due formazioni, ma sul finire è la Mariglianese a recriminare un fallo di rigore su Liberti. Il centrocampista dalla sinistra appena in area, anticipa di testa il suo diretto concorrente ma viene completamente abbattuto in area. Russo di Benevento non se la sente di decretare la massima punizione in pieno recupero e lascia correre. Prima del triplice fischio, ancora un occasionissima per la Mariglianese. Malafronte ben appostato sul secondo palo, non raggiunge la sfera per un soffio a porta sguarnita. Prova positiva per la Mariglianese ma il risultato è assolutamente stretto.

 

Lions Montemiletto

Cesarano, Del Sorbo  (50' Canavese), Sciancalepore, Cestaro (75' Iodice), Varricchio, Frasciello, Attanasio (62' Saveriano), Garzone (81' Ciampi), Marino (85' Canavese), Zerillo, Di Landro. All. Contaldo

Mariglianese

Adiletta, Peluso (88' Nicolella), Scarparo, Olivieri, Battaglia, Petrarca, Cozzolino, Liberti, Malafronte, Gaetano, Visone (58' Sena). All. Sanchez.

Arbitro: Russo (Benevento)

Assistenti: Scala (Castellammare) - D'Amato (Salerno)

Reti. 47' Peluso, 54' Garzone (rigore)

Ammoniti. Varricchio, Garzone, Zerillo (MM) - Olivieri, Battaglia (Ma)

Note: Gara a porte chiuse per misure anti covid

Angoli. 12 a 3 per la Mariglianese.

 

 

 

Nella foto di Marco Credendino: mr Luigi Sanchez

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Credendino >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250