Acerra, picchia la moglie: arrestato 57enne. Sequestrata anche un'arma

Redazione

ACERRA - I carabinieri della stazione di Acerra, insieme a quelli della compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato per lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e detenzione di arma clandestina un 57enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

 

Allertati dal 112 i carabinieri hanno raggiunto l’abitazione che l’uomo condivide con la moglie, trovando quest’ultima in lacrime e tumefatta.

Secondo quanto ricostruito, il 57enne aveva aggredito la donna durante una lite scoppiata per motivi banali. Non era la prima volta: già negli ultimi mesi l’uomo aveva adottato comportamenti vessatori nei confronti della moglie. Violenze mai denunciate.

Durante la perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto una beretta mod. 34 cal. 7,65 con matricola abrasa e 10 munizioni e un coltello a farfalla di 23cm.

Finito in manette, l’uomo è stato tradotto al carcere di Poggioreale. Alla vittima - trasportata al pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori - sono state diagnosticate lesioni guaribili in 5 giorni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250