Polemiche per la proposta del Direttivo di Castello di Cisterna

Paolo Isa

"L’indennità di carica era stato oggetto del programma politico"

CASTELLO DI CISTERNA - In riferimento all'articolo pubblicato ieri riguardante la proposta de “Il Direttivo di Castello di Cisterna” che ha provocato, come era prevedibile polemiche, ecco la precisione diffusa da “Il Direttivo” :                              

“Per rinfrescare la memoria di molti....È vero: verba volant, scripta manent.

Noi non abbiamo chiesto di rinunciare agli stipendi, sappiamo bene che tutti hanno una famiglia da mantenere, ci mancherebbe altro. Abbiamo fatto riferimento agli emolumenti, (indennitá di carica), che percepiscono tutti gli amministratori attuali,  eccetto il presidente del Consiglio comunale che già da anni l'ha rifiutata e l' assessore Davide Nocerino che negli anni ha sempre devoluto parte dell indennità per cose utili alla collettività. È ben diverso! Soprattutto perché è stato oggetto di programma politico.

In questo momento di emergenza sanitaria, economica e sociale, dobbiamo lasciare a casa ogni astio, ma cercare soluzioni per aiutare chi è in difficoltà.

Noi qualche proposta l'abbiamo fatta. Siamo pronti al dialogo e al confronto costruttivo.

Se poi le indennità servono per vivere”....

 In questo lungo periodo di pandemia potrebbe essere anche una soluzione utile la proposta de “Il Direttivo”, soprattutto considerato che a Castello di Cisterna vivono tantissime famiglie che versano in  condizioni economiche  disagiate, (a conoscenza dell’amministrazione comunale) e che come riferito dalla nota del “Direttivo” l’ indennità di carica era stato oggetto del programma politico dell'attuale amministrazione in carica, ma il Comune  sembra del tutto privo di qualsiasi forma di aiuto e sostegno economico,forse per mancanza di fondi economici, malgrado l'evidente “zona rossa”, ma si potrebbe pensare, ad esempio la preziosa utilità anche di un semplice pacco alimentare o dei buoni spesa .

La solidarietà..è partecipazione, si attende....

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore