Marigliano, brucia cassette di plastica per scaldarsi: denunciato un 55enne

Anita Capasso

MARIGLIANO -  Operaio tunisino si riscaldava bruciando cassette di plastica. A sorprenderlo sono stati gli uomini della polizia locale, guidati dal maggiore Emiliano Nacar e i carabinieri forestali guidati dal maresciallo Alessandro Cavallo.

L' uomo smaltiva i rifiuti agricoli dandoli alle fiamme e si scaldava bruciando le cassette nelle campagne di Marigliano.   E' stato così denunciato un tunisino di 55 anni nelle campagne Mariglianesi.

Il tutto è avvenuto nel corso di un  controllo effettuato nelle periferie. Ad attirare gli agenti sul posto è stata   una coltre di fumo nero che proveniva da un terreno in Località Masseriola del Bosco.

Sul posto è stato sorpreso appunto  un dipendente tunisino  di una ditta ortofrutticola, intento a smaltire illecitamente dei fili in Nylon e delle cassette vecchie in plastica.

Le fiamme sono state  domate e il tunisino è stato deferito in stato di libertà per combustione illecita dei rifiuti. L’area  interessata dall’incendio  è stata posta sotto sequestro penale.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250