Pomigliano, USB Entalpia: licenziamenti mascherati da trasferimenti

Redazione

--- FOTO ---

POMIGLIANO D’ARCO - Dopo oltre un anno di trasferta a lavorare in giro per l’Italia, negli appalti Fincantieri, e nonostante le assicurazioni date dall’azienda di un loro rientro in sede a Pomigliano al termine dei lavori di adeguamento strutturale, per i lavoratori Entalpia S.a.S. come regalo di Natale arrivano i trasferimenti definitivi a centinaia di km di distanza dalla loro terra e dalle loro famiglie.

Si tratta di veri e propri licenziamenti mascherati da trasferimenti, per aggirare la moratoria imposta a seguito dell'emergenza Covid-19, che impongono ai lavoratori di scegliere tra il lavoro o la famiglia. Esattamente quel che è accaduto alle lavoratrici Venchi di Fiumicino.

Rivendichiamo il passaggio diretto e immediato dei lavoratori alla società Entalpia MG di Caserta e rifiutiamo categoricamente questi trasferimenti strumentali, che hanno il chiaro intento di indurre alle dimissioni.

Dopo la mobilitazione di lunedì 21 dicembre, continueremo a mettere in campo tutte le necessarie iniziative sindacali e di lotta a tutela dei diritti dei lavoratori. Toccano uno toccano tutti.

 Unione Sindacale di Base - Federazione regionale della Campania

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250