Castello di Cisterna, 3 nuovi contagiati Covid-19 : attualmente positivi 17

Paolo Isa

CASTERLLO DI CISTERNA - Situazione aggiornata -3 nuovi contagiati, per cui il numero dei casi totali passa a 386

Gli attualmente positivi sono 17, il numero dei pazienti ricoverati: 2

 1 nuovo guarito, totale di guariti : 367.

 

Ecco le misure da adottare per la prevenzione Covid-19:

Portare sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie e indossarli nei luoghi al chiuso e in tutti i luoghi all'aperto quando non possa essere garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi.
È fortemente raccomandato l'uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all'interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.
​Sono esonerati dall’obbligo di indossare la mascherina:

i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva

i bambini di età inferiore ai sei anni

i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina e chi interagisce con loro.

Mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o in assenza con soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.

Evitare i luoghi affollati, gli ambienti chiusi con scarsa ventilazione e la distanza ravvicinata.

Garantire una buona ventilazione di ambienti chiusi, inclusi abitazioni e uffici.

Evitare abbracci e strette di mano.

Starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie.

Evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attività sportiva.

Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.

Non assumere farmaci antivirali e antibiotici, se non prescritti dal medico.

Pulire le superfici con acqua e sapone o comuni detergenti neutri per rimuovere lo sporco e poi disinfettarle con soluzioni a base di ipoclorito di sodio (candeggina/varechina) o alcol adeguatamente diluite. 

Se si presentano febbre, tosse o difficoltà respiratorie e si sospetta di essere stato in stretto contatto con una persona affetta da malattia respiratoria Covid-19:

restare in casa, non recarsi al pronto soccorso o presso gli studi medici ma telefonare al medico di famiglia, al pediatra o alla guardia medica, oppure chiamare il numero verde regionale. Utilizzare i numeri di emergenza 112/118 solo in caso di effettiva necessità.

Per ulteriori informazioni contattare il Ministero della Salute al numero gratuito di pubblica utilità 1500, attivo tutti i giorni 24 ore su 24.

Mantieniti informato sulla diffusione della pandemia, disponibile sul sito dell'Oms e sul sito ministero.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250