Marigliano, il quartiere di Pontecitra in protesta.

Redazione

MARIGLIANO -  Accorata lettera dell’Associazione Al di là del Ponte sulla condizione e la riqualificazione del quartiere di Pontecitra.

 “Perdite di acqua, impianti non regolari, materiali nocivi, muffa… Ormai da anni fanno compagnia alle famiglie del quartiere della 219, ma questo passa in secondo piano, perché per l’amministrazione, “la riqualificazione del verde” ha la priorità. -   Scrive Stefano Cimmaruta. - Una riqualificazione che non va a migliorare quello che è il verde del quartiere, ma quello che è il confine tra il centro di Marigliano e l’ultimo. Ancora una volta siamo alle solite discriminazioni e i cittadini sono stufi.

Siamo stanchi di essere abbindolati ancora una volta dall’amministrazione, - continua  Stefano Cimmaruta, -  presidente dell’associazione “Al di là del Ponte”, fondata per far valere i diritti dei cittadini, ormai abbandonati dalle varie amministrazioni da anni.

Riqualificate il cosiddetto “stradone”, abbandonando il parco centrale del quartiere, lasciate che i topi entrino nelle case attraverso i rami degli alberi abbandonati. Per cosa? Per “Abbellire” il confine del quartiere con il centro? Una discriminazione vera e propria!

Per non parlare della costruzione della pista ciclabile che andrà a collegare la chiesa con l’area “riqualificata”, circondata dal degrado! Una vergogna! Un progetto, secondo i cittadini, senza i criteri giusti, senza un confronto con gli esponenti del quartiere”.

“Settimane fa -  conclude  Stefano Cimmaruta – sono stato in aula consiliare, con Agostino Ricciardi, il parroco Don Ciro e altri esponenti,  invitati dall’assessore Michele Cerciello per la presentazione del progetto. Nonostante le perplessità  sul fatto di aver scelto un’ area che non predomina il quartiere, non c’è stato alcun verso di modifiche… il progetto era già stato deciso. Una vera e propria “Presa in giro” per gli esponenti e gli abitanti del quartiere che nella giornata di ieri  hanno fermato i lavori”.

Intanto,  si apprende che  il presidente dell’Associazione, Stefano Cimmaruta, insieme agli altri esponenti dell’associazione stessa, tra cui Stefano Marcato, Doriana Maraucci e  Gianluca Armenio, a breve avranno un colloquio con il sindaco, l’assessore Michele Cerciello, l’onorevole Paolo Russo e due consiglieri comunali, per discutere di queste ed altre problematiche, tra cui anche il progetto dell’ “Abbattimento e Ricostruzione”, avviato nel lontano 2006 da Agostino Ricciardi, l’onorevole Paolo Russo e dal professore Alessandro Martelli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250