Napoli, Movimento Cinque Stelle: mozione per salvare la sartoria teatrale del maestro Canzanella

Paolo Isa

La mozione sull'emergenza sfratto sartoriale teatrale Canzanella è stata presentata da Brambilla e Matano

Il Movimento Cinque Stelle - Comune di Napoli tramite i consiglieri comunali e portavoce del Movimento Marta Matano e Matteo Brambilla ,hanno depositato nei giorni scorsi una mozione sull'emergenza sfratto sartoriale teatrale Canzanella:  " dal 1975, è la sartoria teatrale più prestigiosa di Napoli e tra le maggiori d’Italia che dà lavoro a maestranze specializzate ed è inserita nel circuito culturale e turistico della città. A livello regionale c’è stata un’analoga mozione da parte della Consigliera M5s Marì Muscarà.

La mozione presentata, sarà all’ordine del giorno e discussa nel prossimo consiglio comunale del 4 marzo p.v. impegna il Sindaco e la Giunta a:

 

1.     bloccare immediatamente la procedura di sfratto e ripristinare la fornitura di energia elettrica e riparare l'ascensore;

2.     regolarizzare il contratto con la Sartoria teatrale Canzanella per un periodo transitorio;

3.     adoperare tutti i mezzi possibili affinché si trovi una giusta collocazione, ricercando nel patrimonio a disposizione e di proprietà comunale, per la suddetta sartoria che non sia solo un mero deposito bensì un vero e proprio museo del teatro napoletano e degli costumi teatrali e cinematografici della sartoria Canzanella nel territorio del Comune di Napoli;

4.     prevedere, altresì, incentivare la nascita di una scuola annessa affinché l’arte sartoriale teatrale possa continuare nel tempo ed essere tramandata ai posteri per non disperdere una tradizione artigianali di eccellenza napoletana; 

5.     promuovere nel territorio comunale di competenza la creazione di un progetto valorizzazione culturale, con sartorie teatrali, laboratori e esposizioni di costumi;

6.     è necessario lavorare in sinergia con tutte le istituzioni preposte e rivolgere immediatamente un appello alla Regione Campania e al Ministero della Cultura e al Ministro del Lavoro affinché siano messe a disposizione risorse per finanziare non solo la riqualificazione dei locali necessari da individuare, ma anche progetti di formazione di nuovi talenti e maestranze della sartoria napoletana".

 

La mozione punta a tutelare un patrimonio della città di Napoli,  concludono i portavoce del Movimento 5 stelle, "attività artistica di eccellenza riconosciuta a livello mondiale riconosciuta sul territorio".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250