Tufino, nuovo incarico per il maresciallo maggiore Luca D’Ambola

Redazione

TUFINO - Dopo 16 mesi di comando, il maresciallo maggiore luca d’Ambola lascia la caserma dei carabinieri di Tufino per approdare  a  quella di Castello Di Cisterna.

 

Il comandante d’Ambola, mariglianese doc, negli ultimi giorni ha provveduto a salutare le autorità giudiziarie e locali: in particolare ha ringraziato i sindaci dei comuni di Tufino e Casamarciano, Carlo Ferone e Carmela de Stefano, per la massima collaborazione che hanno avuto con l’arma dei carabinieri.

In questo biennio, il nostro concittadino si è distinto in particolari attività sociali anche a seguito della problematica del covid-19.

A tal riguardo, il sindaco e l’Amministrazione comunale di Tufino hanno concesso al maresciallo maggiore un encomio solenne per le proprie doti umane e professionali , per l’impegno mostrato durante la propria permanenza in relazione all’attività di prevenzione e repressione dei reati in genere, nonché a tutela dell’ordine e della legalità .

Al comandante d’Ambola e alla sua famiglia vanno i migliori auguri da parte di tutta la redazione di Marigliano.net per un futuro ancora più ricco di soddisfazioni professionali. Ad maiora.

 

Nella foto il maresciallo maggiore, comandante Luca d’Ambola

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250