Marigliano, genitori di soggetto fragile ancora in attesa di vaccino

Redazione

MARIGLIANO-  Ci scrive uno sdegnato cittadino che denuncia la gestione dei vaccini nella città di Marigliano.

Il nostro lettore lamenta che pur essendo  registrato da oltre un mese come genitori di soggetto fragile lui e la moglie non sono stati ancora chiamati.

“Voglio  denunciare - scrive Vincenzo Lombardi -  l'assurda  e vergognosa  gestione dei vaccini nella nostra Marigliano. Io e mia moglie (essendo genitori di soggetto fragile) siamo prenotati da 1 mese ma ancora non abbiamo un  appuntamento: hanno appena iniziato a vaccinare i 70-60enni.

A  Napoli sono partiti i vaccini ai cinquantenni  e ai parenti che vivono con le  persone fragili: sono  vaccinate dopo 3 giorni. Ok ,  Napoli è grande e ha più centri vaccinali e così inizi a guardare le piccole isole e senti di Procida che è diventata covid free e addirittura stanno vaccinando i diciottenni. 

Allora chiedo ad un collega di Camposano che si è prenotato anche lui come parente di  soggetto fragile e indovinate cosa scopro ? Dopo appena 10 giorni lo chiamano.  Quanto tempo devo ancora aspettare per avere un vaccino? Chi è il responsabile dei ritardi nel centro vaccinale della nostra Marigliano?”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore