Marigliano, untore colto in flagranza di reato

Anita Capasso

MARIGLIANO - Colto in flagranza di reato, mentre sversava materiali di risulta di un lavoro di scavo, in via Vecchia del Bosco.  Denunciato un autista e il titolare di una ditta.

L’ untore in piena notte stava smaltendo illecitamente  i rifiuti pericolosi sul “Piazzale Provinciale” nei pressi di un affitta camere.  Immediatamente è  stato sequestrato il  T.I.R. e  l’area interessata dall’abbandono.

I  rifiuti pericolosi erano scarti di  un lavoro stradale . L’ uomo,  colto in flagranza di reato,  era  l’autista di una ditta del salernitano. A coglierlo con le mani nel sacco sono stati i  carabinieri della locale stazione e i carabinieri forestali, agli ordini rispettivamente del lgt. Vincenzo Sirico  e del maresciallo Alessandro Cavallo.

L’autista, in piena notte, aveva  ribaltato  il cassone del suo t.i.r. per abbandonare i rifiuti, al fine di evitare, una volta rientrato nel territorio aziendale, di conferire il tutto alla discarica.

Il soggetto, immediatamente raggiunto dai militari, è stato deferito in stato di libertà per abbandono di rifiuti.

L’area interessata dallo scellerato abbandono di rifiuti è stata posta sotto sequestro penale in attesa della bonifica che dovrà essere effettuata dall’uomo.

Sequestrato inoltre il t.i.r. utilizzato per compiere il reato e denunciato in stato di libertà anche il legale rappresentante, nonché datore di lavoro, della ditta per cui l’autista lavora.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore