Mariglianese. Solo un pari nell’esordio a Marigliano, con il Molfetta è 1-1

Antonio Credendino

Biancazzurri in vantaggio nel primo tempo con Varchetta, poi raggiunti a metà ripresa

Mariglianese: Maione, Peluso, De Angelis, Sannia, Varchetta, Tommasini, De Martino (70’ Prevete) , Langella (85' Palumbo) Esposito (85' Orlando)  Aracri, Di Dato (79' Massaro). Allenatore: Sanchez

Molfetta: Viola, Pinto, Demoleon (92' Boccadamo), De Gol, Legari, Fedel, Cianciaruso, Caputo ( 70' Gjonaj), Pozzebon, Cappiello (75' Semiao) Turitto (90' Rafetraniaina). All. Traversa.

Arbitro: Federico Cosseddu di Nuoro

Assistenti: Matteo Lauri di Gubbio e Simone Piomboni di Città di Castello

Reti: 32' Varchetta, 66' Pozzebon

Ammoniti: Varchetta, Tommasini, De Gol, Gjonaj, Turitto.

Note: Gara a porte chiuse.

 

Marigliano: Da “Marigliano” è tutto, a voi la linea. Parafrasando la chiosa finale del compianto Luigi Necco, da ieri il messaggio di chiusura di telecronisti ed affini, vale anche per le gare della US Mariglianese al “Santa Maria delle Grazie”. Il 10.10.2021 entra nella storia, giorno della prima gara a Marigliano. La cerimonia però è mesta. La gara tra Mariglianese e Molfetta è a porte chiuse. Il pubblico non può assistere alla gara. Mancano le tribune, i servizi, i fari, gli standard minimi di sicurezza sanciti dalla normativa di Lega. Lo stadio ad oggi, è una chiesa senza scanni, non ci sono i fedeli, solo preti e chierichetti. Non vi è nemmeno una tribuna stampa. L’investimento è modesto ma di comodo per trasmettere la gara ed offrire gratis la visione agli sportivi. Nelle more quello ci ha pensato la Società, US Mariglianese, ad organizzare la diretta. Grazie ad una minima postazione, si sono collegati circa 1.000 sportivi tra Marigliano e Molfetta in tenimento pugliese. Ma questo non conta, di fronte a questi numeri, c’è chi si gira dall’altra parte facendo spallucce. Senza pubblico si rende, volutamente, vita difficile ad una Società già di per sé, oberata di impegni ma ciò nonostante, professa il buon nome della città in campo interregionale. Quello che conta “ai pù” è che la struttura sportiva sia nella piena diponibilità di tutti, meno della US Mariglianese costretta ad interdire la presenza alle gare, ai suoi sportivi.

Parliamo di calcio. Il Molfetta si presenta a Marigliano per invertire la sua rotta, la squadra è attrezzata per la griglia play off, ora si trova in quella opposta dei play out. La Mariglianese vuole festeggiare l’esordio con una vittoria. Ne esce fuori un pari con una rete per parte, ancora una volta risultato stretto per gli uomini di Sanchez. Avvio a sprazzi per entrambe. Nel primo quarto d'ora timidi i tentativi da parte dell’una e dell’altra, per misurare gli angoli nello specchio di porta. Addirittura il Molfetta prova a gonfiare la rete. Il colpo di testa di Pozzebon viene annullato per posizione oltre la linea dei difensori. La Mariglianese al 25' sfodera un “dai e vai” Aracri-De Angelis ma la difesa libera, riprende Aracri al limite con conclusione di poco alta. Al 32' i biancazzurri passano in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Aracri per Peluso, il cross arcuato trova lo schema con la testa dell’ottimo Varchetta salito dalle retrovie, il ricciuto difensore insacca per l'1-0. La reazione del Molfetta è immediata. Pozzebon di testa in area, manda al lato. Nel secondo tempo i pugliesi entrano con il piglio di riequilibrare la gara. Al 68' arriva il pari del Molfetta. Azione prolungata sulla sinistra per la testa di Pozzebon sul secondo palo e palla alla destra di Maione. Con il pari la gara si accende. Entrambe provano a vincerla. Nei minuti finali è la Mariglianese a sfiorare il vantaggio. Aracri per un destro secco che impegna seriamente Viola, il portiere si salva in angolo. Al 88' i biancazzurri recriminano un fallo da rigore. Peluso sul secondo palo, nel tentativo di battere di testa a rete, viene travolto dal portiere. L'arbitro decide per un nulla di fatto. Dopo 5 minuti di recupero, archivia la gara per un pari che ai biancazzurri sta un pò stretto, ma il risultato è di sicuro valore contro uno degli organici più accreditati del girone. Da Marigliano è tutto…

Nella foto di Marco Credendino; Varchetta festeggiato dai compagni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Credendino >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250