Pomigliano d’Arco: droga, 2 bombe e armi in casa. Arrestati madre e figlio

Redazione

Pomigliano d’Arco:  droga, bombe e armi in casa. Arrestati madre e figlio

POMIGLIANO D’ARCO -  I carabinieri della stazione di Pomigliano, insieme a quelli del Nucleo Cinofili di Sarno,  hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio e detenzione illegale di armi ed esplosivi Immacolata Izzo  e suo figlio, fra qualche giorno 18enne ma già noto alle forze dell’ordine.

Durante una perquisizione domiciliare sono stati trovati in possesso di 14 stecchette di hashish, 2 bustine di marijuana, bilancini e materiale vario per il confezionamento delle dosi.

Nel garage dell’abitazione rinvenuti anche 2 ordigni artigianali (2kg ciascuno), una pistola beretta cal. 9x21 mm risultata provento di furto e una seconda arma, stessa marca ma calibro 9x19mm, la matricola abrasa. E ancora 10 cartucce cal. 6,35 e 63 calibro 9x19.

La donna è stata tradotta al carcere di Pozzuoli mentre il minore associato al Centro di Giustizia Minorile dei Colli Aminei. Attendono ora giudizio.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore