Il mese di Maria al Santuario di Pompei

Paolo Isa

Il quotidiano “Buongiorno a Maria”, la Supplica dell’8 maggio, la preghiera per la

pace universale, i pellegrinaggi a piedi dell’ultimo sabato di maggio, alcune

celebrazioni domenicali all’aperto. Sarà un maggio intenso quello dei fedeli e dei

devoti della Madonna del Rosario.

È un mese mariano ricco di appuntamenti quello del Santuario della Vergine

del Rosario di Pompei. Da domenica 1° maggio, infatti, tanti sono gli eventi, le

celebrazioni e i momenti di preghiera in programma nel Tempio mariano.

Riprende il “Buongiorno a Maria”. Dal lunedì al sabato, alle 6.30, come da

tradizione, si reciterà la preghiera con la quale i fedeli affidano il nuovo giorno che

inizia alla Madonna. L’appuntamento sarà trasmesso in diretta su Tv2000, l’emittente

della Conferenza Episcopale Italiana, visibile sul canale 28 del digitale terrestre, 18 di

tivùsat e 157 di Sky.

Ogni giorno, per l’intero mese di maggio, Tv2000 trasmetterà, inoltre, sempre

in diretta televisiva, la santa Messa delle 7, delle 8.30 e delle 19.

L’8 maggio, sarà celebrata la Supplica. A presiedere il rito, quest’anno, sarà il

cardinale Mario Grech, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi. In preparazione

al giorno solenne, il 6 maggio, 83° anniversario di Dedicazione della Basilica, ci sarà

la Discesa del Quadro, mentre, il 7, alle 20, avrà inizio la Veglia mariana che avrà il

suo culmine nella Celebrazione Eucaristica delle 24, presieduta dall’Arcivescovo,

monsignor Tommaso Caputo.

Sabato 14 e sabato 21, in programma, nel Piazzale “San Giovanni XXIII” alle

19.45, la Via Pacis. Il programma prevede la recita del Rosario per la pace universale

e la processione  aux flambeaux   verso il Santuario, attraversando Piazza Bartolo.

Infine, il rito della Chiusura del Quadro. Intanto, sempre nel Piazzale “San Giovanni

XXIII”, il 1°, il 15, il 22 e il 29 maggio, saranno celebrate le sante Messe all’aperto

alle 9.30, alle 10.30 e alle 18.30.

Il 28 maggio, Pompei accoglierà i grandi pellegrinaggio a piedi dell’ultimo

sabato   del   mese   mariano,   in   particolare   quelli   delle   Diocesi   di   Sorrento-

Castellammare di Stabia e Napoli.

I fedeli non dovranno più provvedere a prenotare la partecipazione ad alcuna

celebrazione.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250