Brusciano, chi ha incendiato il Parco della Vita?

Anita Capasso

BRUSCIANO - Chi ha incendiato il Parco della Vita a Brusciano ? Matrice dolosa o accidentale? A sollecitare le indagini e' il sindaco Giacomo Romano, visibilmente amareggiato per le polemiche di questi giorni. Questa volta non si consentirà che la situazione passi sottogamba. Troppo livore, troppe accuse. Persino i giornalisti vengono vergognosamente fatti oggetto di sciacallaggio mediatico.

Volano parole pesanti. Era il parco dei bambini speciali e del sostegno popolare. Era stata lanciata anche una campagna per raccogliere i fondi atti ad acquisire il terreno. Da troppo tempo però era abbandonato. C' erano erbacce ultimamente che deturpavano  il polmone ambientalista.
Ciò che però lascia  veramente  perplessi e' che proprio mentre si stava per varare un' ordinanza per la cura del verde al fine di evitare il rischio incendi ...e' andato tutto in fumo in località 40 moggi. Strano...troppo strano...Bisogna dipanare la nebbia.

"Ho appreso dai social quanto è accaduto all'ex Parco della vita - afferma il sindaco Giacomo Romano- che ormai da troppo tempo era in condizioni di abbandono e degrado.
Tanto che, concorde con la mia Amministrazione, ero in procinto di emettere un'ordinanza per la messa in sicurezza dal rischio roghi, stante lo stato di siccità e le altissime temperature di questi giorni, dei fondi incolti.


Attendo l'esito delle indagini affidate ai carabinieri per stabilire se si tratta di un incendio doloso.
Quello che spiace è che un progetto nato con delle ottime intenzioni al quale tutti, come cittadini, abbiamo collaborato sia finito in modo così indecoroso.
Ora va fatta chiarezza su tutto quanto è accaduto dall'origine ad oggi.
Non si può più attendere".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore