Marigliano, il dolore di Franca Esposito cugina della povera Elisabetta assassinata dal padre Giuseppe.

Anita Capasso

MARIGLIANO - Il dolore di Franca Esposito, nipote di Giuseppe, che ha ucciso la figlia Elisabetta. " Basta sciacallaggio". Silenzio e rispetto .

"Mai avrei pensato in vita mia di fare un post come questo - scrive Franca-  che riguarda la sfera più intima e personale. La mia famiglia è stata colpita da una tragedia immane. Impensabile. Fatti di cronaca a cui ormai siamo tutti quasi abituati.

Anestetizzati all'orrore si sale in cattedra a parlare , giudicare, dire. Solo sciacalli  senza rispetto. Tutta la famiglia Esposito in questo momento avrebbe bisogno da parte dell'intera comunità una parola di sostegno, un abbraccio seppur virtuale. Ma non di dita puntate.

 La verità , sull’atroce gesto compiuta da mio zio , la conosce solo lui e l’ha portata con sé. Mia cugina Elisabetta non era sola. La famiglia le è sempre stata vicina. Aveva i suoi problemi ma non li  dirò certo agli assetati di curiosità qui.

Abbiate rispetto di una famiglia che è sconvolta, addolorata incredula ancora incapace di capire e metabolizzare ciò che è accaduto. Rispetto!".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore