Marigliano, dov'è finita la tabella di via Isonzo? Era del 1939

Anita Capasso

MARIGLIANO - Dov'è finita la tabella della toponomastica comunale  di via Isonzo risalente al 1930? Non è ferraglia, ma un' iscrizione storica.

Ridotta in cenere l' antica masseria dalle  mire del cemento, ora resta il dilemma dell' iscrizione.  Restituite la tabella alla città : è un bene pubblico di elevato valore simbolico .

Non vale niente?  È un poco di ferro insignificante? Che vuoi che sia? Già, l' ignoranza commenterebbe così. Incominciamo col rimarcare l' importanza del nome Isonzo attribuito all' arteria.

Nella storia militare d’Italia l’Isonzo è ricordato soprattutto perché lungo il suo corso, tra il maggio 1915 e l’ottobre 1917, si svolsero le dodici grandi battaglie contro l’esercito austroungarico, durante la prima guerra mondiale.

L' iscrizione demolita celebrava le migliaia di vite italiane cadute per la libertà. Che procedura è stata adottata per toglierla ?  È stato fatto tutto in modo corretto?  È  stata avvisata la Soprintendenza? E adesso dov'è la tabella razionalista?

Ferraglia, paccottaglia, ciarpame? Eh no. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore