Edilizia: subito norme chiare.

Redazione

Il punto di vista di un imprenditore edile:

"Il nuovo Governo inizia già a pronunciarsi creando nuovi spauracchi e dando ancora maggiore instabilità a un settore, quello edile, che ha dato un forte contributo in termini di ripresa economica. La strada giusta non è la riduzione dell'aliquota di detrazione ma una norma chiara che riduca il più possibile sprechi e truffe.

Un esempio è il supersismabonus al 110% , senza superamento di classe sismi ma solo miglioramento, porta a interventi utili solo agli speculatori. Tutte le modifiche che saranno apportate non debbono perde di vista lo spirito della legge, l'unica parte buona.

L'adeguamento sismico e l'efficientamento energetico degli edifici erano e dovranno essere la finalità della legge. Ridurre l'aliquota non consentirà di raggiungere gli obbiettivi. La norma va rivista, quando parliamo di adeguamento sismico non si può consentire la realizzazione di opere che nulla hanno a che fare con l'obiettivo.

Ecco la necessità di dover eseguire interventi strutturali che garantiscono il superamento di classi sismiche e dimostrare le scelte progettuali supportate anche da prove di laboratorio, dove necessario. Come fa uno strutturista a stabilire il tipo di intervento da eseguire se non ha dati tecnici della struttura?

Novantaseimila euro per adeguamento sismico ad unità abitativa in tanti casi sono pochi, in altri sono una vera fonte speculativa vista la norma. Quando parliamo di efficientamento energetico bisogna distinguere se per unità immobiliari di residenza o per case vacanza.

Entrambe vanno efficientare ma con aliquote diverse, visto l'utilizzo. Ritengo sbagliato fare trattamento diverso per le prime e seconde case, se entrambe utilizzate. Altro concetto importante da introdurre e "La convenienza economica". In termini economici conviene più recuperare/efficientare o ricostruire.

La cronaca ha già raccontato di interventi costati di più rispetto al valore nuovo degli immobili".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250