Marigliano, si lancia dal cavalcavia della stazione Circumvesuviana di via Vittorio Veneto

Anita Capasso

MARIGLIANO –  Sfiorata la tragedia a Marigliano. Un uomo dell’apparente età  di 40 anni di Brusciano  tenta il suicidio buttandosi dalla stazione Circumvesuviana di Via Vittorio Veneto. Era nel pomeriggio quando ha cercato di mettere in atto i suoi propositi suicidari. 

Il maltempo non lo ha fatto desistere.  È salito sulla sopraelevata e si è  lasciato andare nel vuoto. L’uomo è caduto  proprio al centro del piazzale e a prima vista si è procurato oltre a una  ferita  alla testa  fratture alle braccia e alle gambe.

Immediato è scattato l' allarme. Sul posto si sono portati i carabinieri di Marigliano, al comando del  luogotenente Raffaele Passaro  che hanno effettuato i primi rilievi del caso ed  avviato le indagini,  e un’ambulanza del 118 che ha trasportato l’uomo  all’Ospedale del Mare in gravi condizioni.

 Dalle prime indiscrezioni, pare che l’uomo  soffrisse di stati d’ansia. Al momento dell’arrivo dei carabinieri e dell’ambulanza l’uomo era cosciente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250