I sindaci del Vallo di Lauro incontrano il Governatore De Luca.

Giuseppe Buonfiglio

“Le nostre forze insieme per il rilancio del Vallo”; il Presidente dell’Unione dei Comuni Antico Clanis, Tommaso Buonfiglio e i sindaci presenti a margine dell’incontro, hanno evidenziato soddisfatti il forte segnale di concretezza portato avanti da De Luca durante l’incontro a Santa Lucia ed hanno ringraziato il Governatore della Campania per l’attenzione riservata al territorio e per le conclusioni proficue dell’incontro.

Si è svolto ieri 27 febbraio 2017, presso la sede della presidenza della giunta regionale della Campania un incontro sullo sviluppo socio-economico del Vallo di Lauro a cui hanno partecipato il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, i sindaci dei Comuni di Lauro (Antonio Bossone), Moschiano (Angelo Mazzocca), Taurano (Salvatore Maffettone), Quindici (Eduardo Rubinaccio) e Marzano (Trifone Greco), Maria Falciatore vice capo gabinetto del presidente De Luca e Roberta Santaniello, delegata ai Lavori pubblici e alla Protezione civile.

Sono state trattate varie problematiche – si legge in un comunicato – da quelle relative alle strutture che la Regione Campania ha sul territorio del Vallo di Lauro, centro di Protezione civile, ex Casa di cura “Parco degli Ulivi”, al dissesto idrogeologico, al potenziamento della viabilità e della mobilità nonché al recupero delle aree industriali dismesse nel Comune di Lauro, alla creazione di un incubatore per la ricerca, lo studio e la commercializzazione del nocciolo e della frutta secca sul territorio, alla ricostruzione post-frana del Comune di Quindici, al rilancio turistico e culturale del territorio. Si è giunti ad un’intesa per un accordo di programma che l’unione dei Comuni Antico Clanis, presieduta da Tommaso Buonfiglio, sottoscriverà con l’Ente Regione per la soluzione di queste tematiche.

È stato un confronto sereno e produttivo – ha commentato  Tommaso Buonfiglio– il Presidente De Luca ci ha ascoltato con attenzione e comprensione, da ex sindaco sa bene che cosa significa amministrare un comune e le difficoltà che si incontrano, soprattutto in tempi difficili come quelli attuali”.

Che cosa è l’Unione dei Comuni? 

L’Unione dei Comuni "Antico Clanis" è stata costituita il 4 agosto 2003 dai Comuni di Avella, Lauro, Pago del Vallo di Lauro e Marzano di Nola.

Successivamente, tra il 2008 e il 2010, si sono aggiunti i Comuni di Domicella, Moschiano, Quindici e Taurano  

Scopo principale dell'Unione è promuovere la progressiva integrazione fra i Comuni che la costituiscono, al fine di addivenire ad una gestione efficiente ed efficace dei servizi nell’intero territorio, mantenendo in capo ai singoli Comuni la competenza all’esercizio delle funzioni amministrative caratterizzate da specifiche peculiarità.

L’Unione, inoltre, persegue l’autogoverno e promuove lo sviluppo delle comunità locali concorrendo al rinnovamento della società e dello Stato. Essa rappresenta le comunità di coloro che risiedono nel territorio che la delimita, ne cura gli interessi ne promuove lo sviluppo.

Infine, concorre alla determinazione degli obiettivi contenuti nei piani e programmi comunali, della Provincia di Avellino, della Regione Campania, dello Stato e dell’Unione Europea e provvede, per quanto di propria competenza, alla loro specificazione ed attuazione. L’Unione coincide, di norma, con l’ambito territoriale ottimale per lo svolgimento di funzioni e servizi in forma associata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Buonfiglio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM Service Mercedes Benz Marigliano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250