Marigliano: nessun rimborso per la TARI, la tassa sui rifiuti

Nicola Riccio

MARIGLIANO – Il sindaco Antonio Carpino scrive alla sua comunità : “ Ai Cittadini di Marigliano non è dovuto alcun rimborso in materia di TARI”.

La nota dell’Amministrazione, apparsa anche sui canali social del Primo Cittadino , intende specificare che il Comune di Marigliano ha correttamente interpretato e applicato la normativa in materia di tassa rifiuti. Tutto ciò al fine di evitare inutili richieste di rimborso.

 La comunicazione, evidentemente, trae origine dalla confusione generata da molti Comuni che hanno calcolato la Tari addebitando, illegittimamente, ai contribuenti, oltre alla quota fissa e alla quota variabile delle utenze domestiche, anche la parte variabile sulle pertinenze.

A tal proposito, il Sottosegretario all’Economia ha chiarito, in sede di Commissione Finanze alla Camera dei Deputati, che, in tema di tassa rifiuti, la quota variabile va applicata una sola volta per abitazioni e pertinenze.

 Il sindaco Carpino, quindi,  col supporto dell’assessore ai Tributi  Alfonso Lo Sapio, rende noto che l’art. 34 comma 2 del vigente Regolamento comunale sull’ Imposta Unica Comunale (IUC) prevede “ La quota variabile della tariffa per le utenze domestiche….non viene applicata ai locali che costituiscono pertinenza dell’alloggio “ . 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250