San Vitaliano, i quattro graffi di estrema destra

Nicola Riccio

SAN VITALIANO - Bombolette, svastiche e " Luca Traini". Ieri mattina la cittadina amministrata dal Sindaco Falcone si è svegliata con delle scritte di estrema destra sui muri in quattro punti della città.

Via Cittadella ( in foto) , Via Appia, Via Venuso e Via Palmola nei pressi del Cimitero. I commenti sui social non si sono fatti attendere.  

Tutte le scritte riportavano il nome di Luca Traini. Ecco chi è.
È un giovane di 28 anni vicino agli ambienti  del movimento neofascista Terza posizione di Fiore. È stato Candidato alle elezioni 2017 in quota LEGA NORD in un comune vicino Macerata. Preferenze ? Zero.

Traini, che qualche sanvitalianese inneggia rafforzando la sua tesi con delle svastiche , è l'uomo che ha seminato il panico per le vie di Macerata, sparando colpi di pistola dalla propria auto e ferendo sei persone, tutti stranieri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250