Ambiente, Masi del MSN: Il termovalorizzatore di Acerra chiude, si trovino alternative adeguate!

Nicola Riccio

"Come al solito la Campania è ritardo ed inadempiente sul piano dei rifiuti - ad affermarlo è il sanvitalianese Stefano Masi, segretario regionale del Movimento Nazionale per la Sovranità che continua - Tra poco, l'A2A, azienda che gestisce il termovalorizzatore di Acerra, fermerà l'impianto per una manutenzione programmata,  comunicata già mesi prima, e per la quale non ha trovato pronta l'amministrazione regionale. Con altissima probabilità, tonnellate di rifiuti verranno stoccate in zone già ampiamente compromesse,  esponendo lo stesso materiale a rischio di incendi .

I nostri territori combattono da anni per cercare di risolvere il problema dell'inquinamento da polveri sottili, senza ricevere risposte adeguate dalle istituzioni. Non vorremmo trovarci a dover fronteggiare nuovi roghi,  come quelli avvenuti nel 2018 in diversi impianti di stoccaggio.

Il rischio ambientale è troppo alto! La salute dei cittadini deve essere tutelata in maniera piu puntuale e decisa, non approssimata.

Il MNS dice No a tutto questo! Si trovino soluzioni alternative adeguate!"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250