Governo: Il centrodestra chiede il voto. Il Segretario Pd Zingaretti: pronti a sostenere Conte

Paolo Isa

La formazione di un nuovo governo, appare ancora lontana una soluzione sulla maggioranza. Il centrodestra con Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia dopo aver incontrato il capo dello Stato chiede il voto : "Nessun appoggio a questa maggioranza". Il M5s invece indica come strada un patto di legislatura, e "in questo momento l'unica persona in grado di condurre il Paese è Giuseppe Conte".

Alessandro Di Battista: "Su Renzi il M5s cambia linea, se è così arrivederci".

"Prendo atto che oggi la linea è cambiata. Io non ho cambiato opinione. Tornare a sedersi con Renzi significa commettere un grande errore politico e direi storico. Significa rimettersi nelle mani di un 'accoltellatore' professionista che, sentendosi addirittura più potente di prima, aumenterà il numero di coltellate. L'ho sempre pensato e lo penso anche adesso. Se il Movimento dovesse tornare alla linea precedente io ci sono. Altrimenti arrivederci e grazie". Lo scrive su Facebook Alessandro Di Battista. 

"Le dinamiche interne al M5S le lasciamo a loro. Noi abbiamo chiesto che ci sia un atteggiamento chiaro degli altri partiti di maggioranza verso di noi per una maggioranza politica seria. Mi sembra che la risposta sia stata coerente: verificheremo i passaggi successivi". Lo dice Ettore Rosato, presidente di Iv, dopo l'apertura della delegazione pentastella. "Dopo di che - aggiunge - noi vogliamo essere chiari. Abbiamo detto che dobbiamo confrontarci sui contenuti perché il governo è caduto sull'incapacità di fare le cose. Non si può dire che è andato tutto bene. Se ci confrontiamo con molta schiettezza può nascere un governo più forte di prima". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250