Brusciano, 5630 voti per Giacomo Romano eletto sindaco.

Anita Capasso

BRUSCIANO - Vittoria  dell’avvocato Giacomo Romano. Brusciano volta pagina. Punta sulla normalità e l’accoglienza. 5630 voti consegnano le chiavi della città  a Romano, uomo della gente e per la gente.  41 anni, marito di Edvica, papà di Mimmo e Florinda è uno spirito giovane e pieno di entusiasmo.  La contentezza della città espressa via social:” Benvenuto sindaco. Brusciano ti ha voluto e appoggiato”.

E’ pur vero che non c’erano altri competitor per uno strano scherzo del destino, ma il volto pulito di Giacomo Romano, piace alla città che si vuole incamminare lungo un sentiero nuovo e restituire al paese  la propria identità e le proprie radici.  Saranno i gigli, l’agricoltura o gli emarginati i cavalli di battaglia della nuova amministrazione? Nel programma c’è spazio anche per i bambini autistici troppo spesso ignorati. Per la squadra? Vedremo nei prossimi giorni.

 Il neo sindaco Giacomo Romano è commosso:”“Sono un sognatore, uno che ha sempre vissuto la propria vita con il naso all’insù!

Ho sognato questo giorno da quando adolescente ho iniziato a sentire forte dentro di me il sacro fuoco della partecipazione alla vita pubblica.

 A tutti i giovani e giovanissimi dico: guardate allo sport, leggete qualche libro, anche i quotidiani e interessatevi agli ultimi, agli indifesi, a chi ha preso una cattiva strada …. Parlate loro, rincuorateli ed allo stesso tempo esortateli a seguire la strada della formazione, del lavoro, dello studio, dello sport .. della Politica … la Politica con la P maiuscola”.

 Se l’aspettava questo largo consenso?

 

“Oggi Brusciano, la nostra amata Brusciano ha risposto PRESENTE!  Ha dato il segnale inequivocabile che la speranza c’è, il rinnovamento ormai è a portata di mano. Ha creduto in un progetto autentico, giovane, di buone speranze”.

Certo che di attacchi ne ha ricevuti tanti…

 “Allora dico ai detrattori, ai seminatori di odio, ai professionisti della macchina del fango: prendete esempio dai bruscianesi e da Brusciano che voi, con il vostro atteggiamento, avete dimostrato di non conoscere!

 Scendete in strada per davvero, parlate con la città, ascoltate chi è “rimasto indietro” e chi ha “sbagliato strada”!

 Scendete dal piedistallo, siate umili …. Per il resto: si è cambiato … quindi nulla si ripeterà più”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250