Casamarciano, sciolto il Consiglio Comunale: si dimettono sette consiglieri

Redazione

Il sindaco Carmela De Stefano: "Interessi personali anteposti a quelli pubblici"

 

CASAMARCIANO - "Una pagina triste per la nostra comunità che rappresenta l'epilogo di un malessere politico maturato da tempo e generato da chi ha sempre anteposto gli interessi privati a quelli pubblici - dichiara il sindaco Carmela De Stefano in riferimento alle dimissioni congiunte di sette consiglieri comunali (tre di maggioranza e 4 di opposizione che hanno, di fatto, decretato lo scioglimento anticipato dell'amministrazione comunale) -.

Dimissioni congiunte e condivise - aggiunge De Stefano - che non lasciano dubbi al loro progetto di mandare a casa la sottoscritta, ritenuta un sindaco scomodo perché non garante di impegni che nulla hanno a che fare con il bene della cosa pubblica. Ci sono, purtroppo, tante questioni calde ed aperte su cui ho iniziato a fare chiarezza, con atti alla mano, e su cui continuerò a fare luce perché Casamarciano merita di conoscere la verità.

È evidente che tutto ciò iniziava a dare fastidio. Hanno così scelto il commissario, mandando all'aria i progetti in essere e quelli in ripartenza con tutte le conseguenze annesse e di cui dovranno assumersi la responsabilità. Andiamo avanti con coerenza e dignità, consapevoli che ogni organo preposto farà la sua parte in questa triste vicenda".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250