Nola, realizzazione parco giochi inclusivo.

Redazione

Il comune aderisce al bando della Città Metropolitana ed individua come area il rione Gescal

NOLA - È il rione Gescal l'area individuata dall'amministrazione comunale per la realizzazione di un parco giochi inclusivo, senza barriere architettoniche.

 

Il progetto rientra nell'ambito di un bando della Città Metropolitana di Napoli a cui il comune di Nola ha aderito su proposta dell'assessore all'ambiente Francesco Pizzella.

Trentacinque mila euro il contributo a cui l'ente di piazza Duomo potrà accedere, in caso di finanziamento, che consentirà di dotare l'area Gescal di strutture e di giochi attrezzati. Un progetto che, in caso di finanziamento, si aggiungerebbe ai due precedentemente approvati e realizzati, sempre con i fondi della Città Metropolitana, che hanno consentito la realizzazione del parco Paolino Avella e Baden Powell del rione Stella.

 "Un'opportunità per Nola e per la valorizzazione dell'area Gescal - dichiara l'assessore Pizzella - è solo il primo di una serie di interventi che abbiamo programmato e che ci auguriamo possano rappresentare quel piano di svolta e di rilancio delle periferie".

 

 "Guardiamo alle periferie mettendo in campo tutti gli strumenti per rafforzarne le potenzialità - aggiunge il sindaco Gaetano Minieri - Un progetto, quello dei parchi inclusivi, sicuramente importante perché punta ad aumentare la disponibilità e la possibilità di frequentare aree verdi accessibili adeguatamente attrezzate per il benessere psico-fisico delle persone e in particolare dei bambini".

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Soul Burger
test 300x250
In Evidenza
test 300x250