Marigliano, venti di guerra in maggioranza: Impegno Civico non è più rappresentata in Giunta

Redazione

MARIGLIANO - Venti di guerra in maggioranza ? Si scompaginano gli assetti precostituiti. Il sindaco Giuseppe Jossa ritira le deleghe al consigliere Michele Cerciello, Impegno Civico, mantenendole ad interim. 

Attribuisce la delega alla pubblica istruzione, che da mesi era scoperta, ad Adolfo Stellato, PD. Fin qui niente di male.  Sono entusiasti dalla segreteria del Partito Democratico di Marigliano: " Si tratta del coronamento di un duro lavoro che vedrà   il Partito Democratico in prima linea".

Dopo le dimissioni della professoressa Irene Sorgente, finalmente ci  sarà proprio   Adolfo Stellato ad occuparsi di istruzione.  Il sindaco Peppe Jossa: scrive  "Passione ed entusiasmo al servizio della collettività". Adolfo Stellato, si occuperà anche di  Edilizia Scolastica, Formazione e Educazione, Politiche Ambientali, Cultura, Legalità, Politiche Giovanili".

Arriva come una doccia fredda nella segreteria di Impegno Civico, ( lista civica, nata più di 10 anni fa) la notizia del ritiro delle deleghe a Michele Cerciello. Pare che sia per rispettare la rappresentanza rosa. Ma in Impegno Civico c’è tanta amarezza.

" E' assurdo: Michele Cerciello è una persona esperta di atti pubblici e amministrazione pubblica. E' una persona che non piega la testa, va fino in fondo nelle cose e non dice sempre di sì. Dava fastidio ?"

 Si era sparsa la voce che sarebbe stata Carmela Vivolo, sempre di Impegno Civico a raccogliere il testimone di Cerciello, ma la notizia non trova conferma. .“Ringrazio - aggiunge il primo cittadino Jossa - Michele Cerciello,  protagonista eccellente della squadra che mi ha affiancato fin dalla prima ora e del nostro progetto per la città”. Belle parole ma intanto se non si corre ai ripari si è aperto un bel bubbone.

Sono in tanti a chiedersi perché proprio Michele Cerciello è stato sacrificato e non altri esponenti della coalizione? I conti non tornano, niente quadra. Nel frattempo alcuni consiglieri comunali di Fratelli d' Italia, Fi e di Impegno civico hanno formato un gruppo misto con il placet di Michele Cerciello. L’obiettivo è quello di essere più incisivi nell’attuazione del programma elettorale.

 Si tratta di Pasquale Allocca, Dino Manna, Antonio Di Sauro e Carmela Vivolo, i quali “dopo ampia discussione sulla attuale situazione politica- amministrativa, ritengono necessario contribuire con maggiore incisività a porre in essere le attività volte ad assicurare una maggiore efficacia della cura dell’interesse pubblico ". Bastava un' altra firma per eventualmente mettere in bilico la stabilità dell' esecutivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore