Acerra, Lettieri eletto presidente del Consiglio comunale

Redazione

Il Sindaco d’Errico giura, presentata la Giunta comunale e approvate anche le Linee di mandato.

ACERRA - Il nuovo Consiglio Comunale di Acerra, riunito nella seduta odierna, ha eletto Raffaele Lettieri nuovo Presidente del Consiglio comunale; al primo punto all’Ordine del giorno effettuata la verifica delle condizioni degli eletti, si è proceduti poi al Giuramento del Sindaco, Tito d’Errico, alla comunicazione da parte del primo cittadino della nomina dei componenti della Giunta Comunale e all’illustrazione programma amministrativo. 

Successivamente è stato approvato all’unanimità l’Ordine del giorno presentato dalla maggioranza in merito alle osservazioni sulla proposta di aggiornamento del Piano Regionale per la Gestione dei Rifiuti Speciali in Campania. L’Ordine del Giorno votato anche dall’opposizione, è stato integrato da un documento presentato in Aula da alcuni cittadini sulle tematiche ambientali, e tra i punti fa indirizzo al Consiglio regionale della Campania di approvare la proposta di aggiornamento del PRGRS “con il vincolo escludente di insediamento di nuovi impianti di trattamento rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, nella Zona Asi di Acerra da ritenere ‘territorio vincolato’ considerando i gravami che non lasciano la possibilità di indicarla come idonea, per la localizzazione dell’impiantistica industriale di trattamento e/o smaltimento di rifiuti oggetto della presente analisi”, accogliendo anche quanto già richiesto dal Sindaco d’Errico per porre in essere ogni attività legale finalizzata per procedere all’impugnativa dell’atto di approvazione definitivo della Delibera di Aggiornamento del PRGRS. Ritirato dalla minoranza il punto n.8 iscritto all’Ordine del Giorno del Consiglio comunale.

Sul punto relativo alla presentazione dei componenti della Giunta comunale il Sindaco d’Errico ha comunicato all’Aula che con decreto n. 26 del 1 agosto 2022 sono state assegnate le seguenti deleghe a Gennaro Iovino, al quale va anche la nomina di vicesindaco: Bilancio partecipativo, Bilancio e Patrimonio, Programmazione e pianificazione politiche tributarie, Provveditorato, accertamento entrate, impegni e controllo della spese, Programma P.I.C.S., Edilizia residenziale pubblica, Edilizia privata, S.U.E. (Sportello Edilizia Privata), Risparmio energetico ed energia alternativa, Interventi speciali ed Ufficio per espropriazione, Infrastrutture strategiche e attuazione PUC. All’assessore Milena Tanzillo, vanno le deleghe a Ambiente, Igiene urbana, Raccolta differenziata, Agricoltura, PIP, Formazione, Pari opportunità e politiche di genere, Immigrazione ed integrazione, Marketing territoriale e valorizzazione beni pubblici, Manutenzione straordinaria del patrimonio comunale, Tutela della legalità. Con Decreto n.27 del 4 agosto 2022 a seguire sono stati nominati assessori: Francesca La Montagna con delega al Personale,  Politiche del lavoro, Rapporti con le organizzazioni sindacali, Politiche sociali, di solidarietà e della famiglia, Musei, Castello e parchi, Biblioteca, Servizi sociali e prestazioni integrativa, Ufficio di Piano, Lavori Pubblici, Protezione civile; a Maria de Rosa Urbanistica, Rapporti con l’associazionismo, Tutela del cittadino e dei consumatori, Sport e tempo libero, Abusivismo e Condono Edilizio, Catasto, Politiche giovanili e forum dei giovani; a Milena Petrella con delega a Istruzione ed Assistenza scolastica, Politiche dell’istruzione e dell’educazione, Pubblica Istruzione, Edilizia scolastica, Politiche scolastiche, Protocollo, Servizio Demografico: Anagrafe - Elettorale - Stato civile, Informatizzazione dei servizi e riorganizzazione dell’Ente, Controllo di Gestione (art. 8 del Regolamento 0IV), Gestione Informatica del Personale, Sezione Trasparenza Portale del Comune di Acerra, P.I.C.S. Responsabile per i controlli di I° Livello , Ufficio Unico delle Entrate (Tributi: IMU - TASI - TARI)  Tributi minori (ICP-COSAP-DPA), Sistemi statistici, URP ; a Vincenzo Piscitelli con delega a Attività produttive, Servizi cimiteriali, Arredo urbano, Affari legali e Contenzioso, Giudice di Pace, S.U.A.P. (Sportello Unico Attività Produttive), Manutenzione ordinaria del patromonio comunale; a Nicola Pintauro con delega a Trasparenza amministrativa, Sicurezza urbana, Videosorveglianza urbana, Fondi europei e politiche comunitarie, Recupero e valorizzazione centro storico e periferie, Verde pubblico. Rimangono in capo al Sindaco le deleghe a Politiche sanitarie, Attuazione di politica di coordinamento istituzionale, Cultura, Polizia Municipale, Grandi eventi, Comunicazione.

Eletti anche i componenti della Commissione Elettorale ai sensi degli artt. 12 e seguenti del D.P.R. n. 223 del 20/03/1967 e ss.mm.ii. Votati anche i punti n.6 e n.7 relativi rispettivamente a “Integrazione D.C.C. n. 10 del 29/04/2022 su richiesta della Cassa Depositi e Prestiti (prot. N. 2076965/22). Art. 194 TUEL. Riconoscimento debito fuori bilancio Sentenza Tribunale di Nola n. 150/2022 "Agri Luburia s.r.l." e contestuale variazione di bilancio ex art. 175 TUEL. Proposta al Consiglio Comunale”, e “Variazione di assestamento generale ai bilancio di previsione 2022-2024. Salvaguardia equilibri e ricognizione sui programmi 2022”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore