Pomigliano, presentazione del libro di Lavinio Sceral

Antonio Franzese

Grande successo di pubblico

POMIGLIANO D’ARCO –  Si è tenuta nel pomeriggio di martedì18 aprile presso il centro Giorgio la Pira, la presentazione del libro di Lavinio Sceral. “Di che colore è la tua amicizia?”, questo il titolo del testo, che ha suscitato molto stupore e interesse, con un gran consenso di pubblico e con la cultura   in primo piano.

L’amicizia rappresenta l’anima di ogni relazione umana ,in particolare quella d’amore. Sceral, pittore napoletano di marca proustiana, da sempre impegnato nella ricerca pittorica, ha voluto dare ai colori un’applicazione tutta nuova. La pittura al pari dell’amicizia è un linguaggio universale e raggiunge nella gratuità ciascuna persona: basta essere disposti all’accoglienza.

 Eppure, come ha ben sottolineato nella sua presentazione, la teologa Rosa Morelli, la logica dell’amore contempla l’abnegazione che si declina nel lasciar spazio all’altro nella propria vita.

I colori, invece, esaminati dallo Sceral, diventano una sorta di griglia quasi kantianamente intesi, fermo restando l’unicità del singolo, di autovalutazione della proprie relazioni di amicizia. “Il colore è vita, senza colore tutto resterebbe piatto e quasi in un declino volto all’appiattimento e all’identico”, ha detto lo Sceral durante i molti interventi sapientemente, moderati da Raffaella Romano, che sono seguiti alle presentazioni della prof.ssa Morelli del Liceo Cantone di Pomigliano e della prof.ssa D’Agostino del Liceo Imbriani di Pomigliano d’Arco. Di qualunque colore sia la tua amicizia, è un punto da cui partire per poter caso mai migliorare, l’importante che non sia grigia: il colore del non ritorno. Grande successo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net





Articoli correlati



Altro da questo autore



In Evidenza