Napoli, presentazione del romanzo La vita dalla porta principale

Anita Capasso

NAPOLI -  Dopo un anno dalla pubblicazione, il romanzo "La vita dalla porta principale " di Enzo Ciniglio arriva in stazione. Mercoledi 25 maggio alle ore 16:00 sarà presentato nella sala della biblioteca del Cral alla Stazione della Circumvesuviana di Portanolana .

Enzo Ciniglio fondatore del gruppo pendolari della vesuviana che da anni si batte in difesa del trasporto pubblico, porta la " sua ferrovia" nelle pagine del romanzo ambientato nella Napoli fine anni '80 inizio anni '90 . Nei vagoni di quella che era una gloriosa ferrovia Antonio, il protagonista del romanzo ha la fortuna di incontrare delle figure femminili che lasceranno un solco profondo nel suo destino.

La vita dalla porta principale esalta le tante e variegate presenze femminili che accompagnano il protagonista nel suo cammino, racconta e accompagna il lettore tra le bellezze di Napoli, l'arte, la cucina, le sue tradizioni e le mille contraddizioni, le difficoltà di fare impresa, il coraggio di lottare contro la camorra, l'amarezza di chi diventa vittima innocente della malagiustizia e nonostante tutto ritrova la forza per sorridere al futuro.

La vita dalla porta principale è dedicato “a chi della vita, tiene tra le braccia la follia...”, e chi come l'autore da oltre un decennio lotta per avere un servizio migliore e più treni della circumvesuviana.
Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ASM G. Menichini
test 300x250
In Evidenza
test 300x250