Marigliano, l'Insula Francescana

Carlo Borriello

MARIGLIANO -  Percorrendo Corso Vittorio Emanuele III, un tempo fuori Porta Sud, si raggiunge l’insula francescana di S.Vito.  Questa era l’estrema periferia sud di Marigliano.

L’insula era in passato un’oasi di religiosità, dov’era possibile respirare il profumo dei tigli; ascoltare il salmodiare dei frati; scandagliare il lento scorrere del tempo in un’atmosfera di beata serenità.
Quivi sorge il complesso francescano (convento e Chiesa) che ebbe le sue origini nel secolo XV, come sostiene il Waddings.

La tratta sopraelevata della Circumvesuviana ne ha deturpato irrimediabilmente la vista.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Carlo Borriello >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250