Marigliano, Seminatore di Speranza: se ognuno fa qualcosa si fa molto

Giuseppe Lombardi

Il dott.Maurizio Artale, presidente del 'Centro Padre Nostro' di Brancaccio, Palermo, ha testimoniato l'esperienza di vita di Don Pino Puglisi, educatore e vittima della mafia.

MARIGLIANO- Sabato 16 novembre, presso l'Auditorium dell'Istituto comprensivo Don Milani - Aliperti, si è tenuta la VII edizione del premio "Seminatore di Speranza in Memoria", nella condivisione dell'impegno educativo per i ragazzi e contro ogni mafia.

Si tratta di un'iniziativa promossa dal laboratorio di comunità di Lausdomini, coinvolgendo l'Istituto comprensivo Don Milani - Aliperti, la Parrocchia San Marcellino e la Cooperativa sociale Irene 95. Seminatore di Speranza è un atto di fede comunitario, che a partire dalla condivisione del dolore, si tramuta poi in un gesto concreto di solidarietà nei confronti degli altri.

 Nel corso dell'evento è intervenuto il dott.Maurizio Artale, presidente del 'Centro Padre Nostro' di Brancaccio, Palermo, che ha testimoniato l'esperienza di vita di Don Pino Puglisi, educatore e vittima della mafia. Al dott.Artale è stato consegnato il premio 'Seminatore di Speranza in Memoria' per la nascente realtà dell'asilo nido a Brancaccio, concretizzando il sogno di Padre Pino Puglisi: 'se ognuno fa qualcosa si fa molto'.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore