Al Marakana di Belgrado il Napoli non va oltre il pari: 0-0 contro la Stella Rossa

Giuseppe Lombardi

Clamorosa traversa colpita da Insigne, pareggio deludente degli azzurri

Nella prima partita della fase ai gironi di Champions League il Napoli affronta la Stella Rossa nell'inferno del Marakana. Azzurri in campo con un 4-4-2 con Insigne accanto a Milik. I serbi si dispongono con un 4-2-3-1 con l'unica punta Boakye supportato da Ben Nabouhane, Causic e Marin.

Prima frazione di gioco tutta di marca napoletana: i partenopei si impossessano del pallino del gioco fin dai primi istanti del match e sfiorano il vantaggio al 18'con un bolide dalla distanza di Insigne che colpisce in pieno la traversa. I serbi si arroccano all'interno della propria campo cercando di sopperire alla netta inferiorità tecnica. Dieci minuti più tardi Zielinski  imbecca perfettamente Milik che calcia di prima intenzione trovando la pronta respinta del portiere avversario. Gli assalti continuano ma il Napoli non riesce a trovare la via della rete, si va così all'intervallo sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa Mario Rui ci prova subito da un calcio di punizione: la palla sfiora la traversa. Al 69' Callejon vede l'inserimento di Mertens in area: da posizione propizia il belga non trova la porta. Gli ospiti attaccano in continuazione, ci provano fino alla fine con una conclusione di Callejon salvata sulla linea, ma non riescono a siglare il gol decisivo. Al Marakana Stella Rossa-Napoli termina con uno scialbo 0-0.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250