Napoli irriconoscibile all'Emirates: qualificazione compromessa

Giuseppe Lombardi

Gli azzurri perdono 2-0, giovedì prossimo il ritorno

Nell'andata dei quarti di finale di Europa League il Napoli affronta l'Arsenal nella splendida cornice dell'Emirates. Azzurri in campo con il consueto 4-4-2 con Insigne accanto a Mertens. I londinesi rispondono con un 3-4-1-2 con Ozil alle spalle di Aubameyang e Lacazette.


Prima frazione di gioco disastrosa da parte dei partenopei, che entrano in campo con un approccio molle e privo di determinazione. L'Arsenal impone i propri ritmi infernali fin dal primo istante, mettendo costantemente in difficoltà gli esterni avversari. Al 14' Mario Rui perde un pallone sanguinoso favorendo la ripartenza dei padroni di casa. Niles viene servito in profondità e gioca di sponda per Ramsey che batte Meret. Continua l'assedio dei londinesi, mettendo in mostra tutte le lacune della squadra di Ancelotti. Nove minuti più tardi Fabian regala la sfera a Torreira, che parte palla al piede e trova nuovamente il bersaglio grosso. Timida reazione del Napoli, soprattutto nel finale con una ghiotta chance sprecata da Insigne tutto solo in area. Si va così all'intervallo sul punteggio di 2-0.


Nella ripresa ci prova Koulibaly su situazione di palla inattiva ma Cech risponde presente e devia in corner. Immediata risposta dell'Arsenal, con una bordata di Ramsey respinta miracolosamente da Meret. I Gunners continuano l'assedio totale ed in un paio di circostanze è il solito Meret a volare ovunque e a salvare i propri compagni dall'imbarcata. Al 72'tuttavia il Napoli ha un'altra occasione clamorosa con Callejon che serve ottimamente Zielinski, ma il polacco sciupa incredibilmente davanti a Cech. Otto minuti più tardi Ramsey spreca di fatto un rigore in movimento, graziando gli ospiti. Nel finale è ancora l'Arsenal a sfiorare il tris, ma Aubameyang non trova lo specchio. Termina così il match: Arsenal batte Napoli 2-0. Qualificazione compromessa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250