Ancelotti: vogliamo alzare l'asticella con acquisti mirati, su James...

Giuseppe Lombardi

Il tecnico azzurro ha parlato in conferenza stampa presentando la stagione 2019/20

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, presenta in press-conference la stagione 2019/20:"Rispetto a Juve e Inter non c'è stato il cambio allenatore, per cui ci saranno meno novità perché il Napoli è già conosciuto. Vogliamo fare meglio dell'anno scorso, non è stato fatto tutto quello che era nelle nostre possibile e ci è rimasto un po' di rammarico per la seconda parte di stagione. Abbiamo poi avuto delle ottime sensazione nella partita con l'Inter e vogliamo ripartire da lí. Dobbiamo consolidare quello che abbiamo fatto, non sempre con grande continuità."

Su James:"La qualità di gioco è alla base dell'idea che abbiamo. Questa squadra è abituata e vogliamo continuare su quella linea. James lo conosco tanto bene e mette tanta qualità, per ora non è nostro. Parleremo di lui se verrà qui, non è giusto parlare di un giocatore di un'altra squadra. Stiamo valutando tante opportunità sul mercato, io non ho dato l'ok per la cessione di nessun giocatore. Vogliamo tenere tutti i giocatori migliori, altri potrebbero avere voglia di cambiare aria. La volontà è quella di migliorare la squadra."

Su Manolas:"Non solo da parte mia, ma di tutto il Napoli va fatto un ringraziamento ad Albiol che è stato un grande professionista. Arriva uno dei giocatori migliori che c'era sul mercato. Con lui giocheremo un calcio più aggressivo e più offensivo e con la linea più avanzata."

Napoli da Scudetto?:"Dobbiamo cercare di vincere e raggiungere gli obiettivi, dobbiamo alzare l'asticella e riuscire a vincere qualcosa."

"Ho percepito che c'è maggiore entusiasmo in città ma è una situazione che va ricreata. Noi ci dobbiamo mettere del nostro giocando un calcio di qualità. Il San Paolo pieno ci darà un aiuto."

"Abbiamo giocato tante ottime partite l'anno scorso, ora abbiamo l'obiettivo della continuità. Vogliamo giocare un calcio offensivo e aggressivo prendendoci qualche rischio in più dietro."

Icardi?:"È un ottimo giocatore, è apprezzato da tutti. È già positivo che giocatori importanti vengano accostati a noi. C'è l'apprezzamento per il giocatore ma niente di più."

Su Di Lorenzo:"Gli auguro di arrivare in Nazionale, ha fatto dei passi da gigante l'anno scorso e spero che continui a farli. Fabiàn, Ounas e gli altri hanno fatto molto bene nelle loro nazionali e arriveranno motivati."

"Non stiamo con le mani in mano, stiamo cercando i profili giusti senza fretta. La rosa è già molto competitiva e siamo molto attenti nel valutare le cose."

Su Insigne:"Ha avuto un ottimo periodo e una seconda parte in flessione, poi si è ripreso nel finale. Da lui mi aspetto un comportamento e un atteggiamento da capitano."

"Abbiamo già due centravanti d'area che sono Mertens e Milik, che hanno fatto molto bene. Non mi focalizzerei sul profilo dell'attaccante d'area, ma su qualcuno che possa migliorare la rosa."

Sui centrocampisti:"Abbiamo perso Diawara, dobbiamo valutare la posizione di Rog. Ci piacerebbe trovare un altro Fabiàn, uno che può giocare in tutte le posizioni del campo."

Su Lozano:"È un altro profilo molto interessante però è di proprietà del PSV e non mi va di parlarne. L'anno scorso sono stati fatti degli acquisti mirati in linea con le mie idee e lo stesso sarà fatto quest'anno."

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore