Riscatto europeo: il Napoli batte la Real Sociedad

Giuseppe Lombardi

0-1 il finale: rete di Politano, espulso Osimhen

Nella seconda gara della fase a gironi di Europa League il Napoli affronta la Real Sociedad allo stadio Municipal de Anoeta. Azzurri in campo con il 4-2-3-1 con Politano, Lobotka e Insigne alle spalle di Petagna. I baschi rispondono con un 4-3-3 con Portu e Oyarzabal accanto a Isak. 

 

Nella prima frazione di gioco ci prova Insigne al settimo minuto con una conclusione ben piazzata sul secondo palo che termina di poco al lato. Subito dopo è Mario Rui a sfiorare il vantaggio, con uno scavetto che va fuori di qualche centimetro. Al ventesimo Insigne è costretto a dare forfait a causa di un nuovo problema muscolare: al suo posto entra in campo Lozano. Con il passare dei minuti i padroni di casa tentano di imporre il proprio predominio territoriale ma senza creare grossi pericoli alla retroguardia ospite. Nel finale un tiro dalla distanza di Oyarzabal finisce ampiamente largo. Si va così all'intervallo sul punteggio di 0-0. 

 

 

Nella ripresa gli uomini di Gattuso si portano in vantaggio al decimo minuto: ottima combinazione tra Bakayoko e Politano, con quest'ultimo che trova il bersaglio grosso con una grande conclusione dalla distanza, approfittando anche della deviazione fortuita di un avversario. Il tecnico calabrese manda in campo Osimhen, Mertens e Di Lorenzo in luogo di Petagna, Lobotka e Politano. Al ventunesimo David Silva imbecca perfettamente Portu che calcia di prima intenzione trovando però il miracolo di Ospina che toglie la palla dall'angolino. Con l'avanzare dei minuti la Real si riversa nella metà campo dei partenopei, ma il Napoli fa ottima guardia soprattutto grazie ad una prova superlativa di Kalidou Koulibaly che respinge ogni offensiva dei baschi. Nel finale Osimhen si fa espellere per un doppio giallo ingenuo. Il Napoli sbanca il Municipal e trova i primi tre punti del girone.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore