Il Napoli vince la prima gara nello stadio Maradona: 2-0 contro il Rijeka

Giuseppe Lombardi

Reti di Politano e Lozano

l primo giorno senza Diego Armando Maradona: il Napoli scende in campo, con una maglia celebrativa, al cospetto dei croati del Rijeka nella quarta giornata della fase a gironi di Europa League. Azzurri in campo con il 4-2-3-1 con Politano, Elmas e Zielinski alle spalle di Petagna. La formazione ospite risponde con un difensivo 5-4-1 con l'unica punta Andrijasevic.

 

Nella prima frazione di gioco i partenopei sfiorano il vantaggio al quarto minuto: cross dalla destra di Di Lorenzo e inserimento di Elmas, che arriva in leggero ritardo sulla palla non inquadrando la porta. Subito dopo ci prova Demme dalla distanza, ma la sua conclusione termina di poco al lato. I croati rispondono con un tiro dal limite di Tomecak che non trova lo specchio. Al ventitreesimo Petagna ci prova con il mancino, ma la sua conclusione è debole e viene bloccata da Nevistic. Quattro minuti dopo Politano viene imboccato perfettamente ma si fa murare il suo destro da Nevistic, poi sulla respinta Maksimovic calcia alto. Al trentatreesimo il Rijeka parte in contropiede e va vicino al gol con il sinistro di Muric, che lambisce il palo alla destra di Meret. Gli uomini di Gattuso rispondono immediatamente e si divorano il vantaggio con Di Lorenzo, che tutto solo spara addosso al portiere avversario. Al quarantesimo il Napoli sblocca il punteggio: bella giocata di Zielinski nello stretto, il polacco va sul fondo e la mette in mezzo per il tapin vincente di Politano. Nel finale il Rijeka ci prova con due conclusioni da fuori area, che vengono però respinte da Meret. Si va così all'intervallo sul punteggio di 1-0.

 

Nella ripresa Rijeka subito propositivo: ottimo cross di Muric dalla testa e colpo di testa di Andrijasevic che termina al lato. Al sesto Demme sfiora la rete al termine di una bella azione scaturita dalla catena destra del Napoli, ma il tedesco non trova lo specchio. Al ventesimo Gattuso manda in campo Lozano e Insigne in luogo di Zielinski e Politano. Al ventisettesimo Petagna spreca da ottima posizione tirando fuori su un buon cross di Politano dall'out di destra. Al trentesimo arriva il raddoppio del Napoli: Insigne imbecca meravigliosamente Lozano, che scatta in profondità e batte agevolmente Nevistic con un destro preciso sul secondo palo. Nel finale Lorenzo Insigne sfiora per due volte il tris ma non riesce a siglare la rete per questione di centimetri. Termina così il match: Napoli batte Rijeka 2-0. La prima vittoria senza Maradona...

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore