Marigliano, l' importanza dello Sport per tutti i ragazzi, anche in piena Pandemia

Redazione

MARIGLIANO - Compie un anno la pandemia da Covid, una catastrofe che si è abbattuta sull’intera umanità, creando danni che nemmeno nei più irrealistici incubi avremmo immaginato.

 

I bambini, o meglio, il “nostro” futuro, hanno visto cambiare le loro abitudini sociali da un giorno all’altro, in un peggioramento graduale che, agli attenti occhi degli esperti, rappresenta un disastro dalle proporzioni enormi, i cui risvolti saranno ancora più tangibili negli anni futuri.

La crescita cognitiva, emotiva e sociale dei ragazzi trova nello Sport, da sempre, l’alleato migliore. La pratica sportiva è, al momento, bloccata o soggetta, nelle migliori delle ipotesi, a pesanti restrizioni, che ne limitano i benefici.

Studi scientifici hanno dimostrato come bisognerebbe praticare sport per almeno 70, 75 minuti per 4 o 5 giorni a settimana. I benefici sono sia di natura prettamente fisica ma , anche, e soprattutto nella socializzazione che ne deriva, nell’aiutare a superare eventuali timidezze, ad avere maggiore autostima, a migliorare la capacità di concentrazione, a migliorare il “comportamento sociale” in generale.

Studi, questi, che ci sembrano utopia in questo periodo ed, invece, è proprio da qui che bisogna ripartire, con la consapevolezza che, anche in piena pandemia, con tutte le precauzioni necessarie, la pratica sportiva è fondamentale per i ragazzi: li aiuta a riprendere uno stile di vita quanto più vicino possibile alla normalità, coadiuva nello sviluppo psicofisico, che è fondamentale anche nel contrasto al Covid.

Ultime considerazioni: dedicare tempo allo sport in questo periodo fa ridurre il tempo che i ragazzi dedicano alle attività passive che, oramai, stanno prendendo il sopravvento in tutte le case, come lo smisurato utilizzo di pc, tablet e cellulari vari. Il ritorno alla pratica sportiva, inoltre, accelera la ripresa di un corretto stile alimentare da parte di tutti gli adolescenti.

L’invito per tutti i ragazzi è quello di guardare con ottimismo al futuro, di inseguire quella luce in fondo al tunnel, facendosi accompagnare dal loro migliore amico “da sempre”, lo Sport, il tutto senza perdere d’occhio quel nemico che continuiamo a combattere e che, presto sconfiggeremo, Il Covid.

 

Angelo Matrisciano
Docente di Scienze motorie e direttore generale ASD PG MARIGLIANO

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore