Altalena di emozioni al Maradona: il Napoli batte 2-0 il Venezia

Giuseppe Lombardi

Espulso Osimhen, Insigne sbaglia un rigore e ne segna un altro. Rete finale di Elmas

NAPOLI - Nella prima giornata di campionato il Napoli affronta il Venezia allo stadio Diego Armando Maradona. Azzurri in campo con il 4-3-3 con Politano e Insigne accanto ad Osimhen. La formazione ospite risponde con un modulo speculare con Johnsen e Di Mariano a supporto di Forte. 

Nella prima frazione di gioco i partenopei si rendono pericolosi con una punizione di Insigne che viene deviata in corner dalla barriera e successivamente con Osimhen, che intercetta un rinvio maldestro di Maenpaa, ma non riesce a trovare la porta. Al ventiduesimo Insigne imbecca Politano sulla destra, ma la conclusione del numero ventuno viene respinta da Maenpaa. Un minuto più tardi Osimhen viene espulso a causa di una sbracciata ai danni di Heymans. Sembra notte fonda per il Napoli, che perde anche Zielinski per infortunio; al suo posto entra Elmas. Ad un minuto dal termine Molinaro mette un cross teso, che viene soltanto sfiorato da Ebuehi, il quale sciupa un'ottima chance per il vantaggio. Si va così all'intervallo sul punteggio di 0-0. 

Nella ripresa il Napoli spreca un penalty al dodicesimo minuto: dal dischetto Insigne spara alto. Al minuto quattordici Heymans tira dalla distanza e Meret blocca. Dopo due minuti i partenopei conquistano un altro penalty per un fallo di mano in area: si ripresenta Insigne dagli undici metri e stavolta timbra il cartellino. Al minuto ventisei entrano in campo Lozano e Gaetano in luogo di Politano e Fabiàn Ruiz. Due giri di lancette e la formazione di Spalletti trova il gol del raddoppio: combinazione tra Insigne e Lozano, il messicano serve a rimorchio Elmas, che si accentra e fulmina Maenpaa sul primo palo. Al quarantesimo fa il suo ingresso in campo Andrea Petagna, che prende il posto dell'applauditissimo Insigne. Dopo tre minuti di recupero termina il match: Napoli batte Venezia 2-0.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250